Veladamare
english English
  veladamare  
home skipper imbarcazioni Diario di Bordo libri glossario meteo

APERITIVO .... A MARAKAIBO

...<<già ispirata dalla pioggerellina
notturna faccio sì che ogni goccia
si trasformi in colore
>>

Ancona

Croazia...
...certo che aprendo quel giorno la porta della palestra chi poteva immaginare che quel volantino splendido di VELADAMARE mi avrebbe portato nel vento che da tempo cercavo!! cosicché subito arrivata a casa scrissi la e.mail ad Andrea, tempo un'ora ed arriva la telefonata di risposta. Entusiasta mi butto a capofitto e solo dopo mi rendo conto che non conosco lo skypper, ne l'equipaggio , non ho visto la barca..e soprtattutto mi domando: << questa "veladamare" esistera' veramente oppure e' un bluff?>>...
Ed e' cosi' che mi ritrovo alla sera prima della partenza alla cena, conosco l'equipaggio e finalmente vedo la nuova barca MARAKAIBO varata da una settimana. Scopro essere la sua crociera inaugurale. La barca e' bellissima e l'equipaggio simpatico ed entusiasta quanto me per la partenza della prossima alba. Tutti pronti a salpare: Andrea, Ivano, Fabio, Claudio, Laura C, Maura, Francesca, Federica, Laura L.,


 

 

 

 

 

 

 

 

Eccoci! Si parte svegliati dal brontolio dei motori...compagna di corciera e' una timida pioggierellina che ci coccola tra le onde per raggiungere la prima timida luce dell' alba...

Lasciamo la costa italiana e le luci si fanno sempre piu' piccole in lontananza! che emozione...
Il nostro Armando, il secondo timoniere, garantiva anche lui la rotta perfetta, con il suo inossidabile sigaro, rigorosamente italiano...

cosi' splendide le luci dell' alba ci accarezzano gli occhi e ci cambiano la vista...

ed il mar sembra trasformarsi in velluto...

e non potevamo  immaginare che tutto questo, sarebbe stato un prologo di un continuo aperitivo tra le onde sulla nostra"Marakaibo",
invece del Travelgum, dalla cambusa uscivano; affettati vari e formaggi accompagnati da vino rosso....... già di prima mattina.














pane fresco, affettati, il tempo di iniziare che gia' era tutto finito...buonissimo 


...ed e' cosi' che il nostro skipper Andrea
ci porta in vista della costa croata...

cosi' ancoriamo nella stupenda baia di SAKARUN...sembrava veramente di stare ai caraibi per il suo fondale di sabbia bianca
dove potevamo cogliere tutte le sfumature del turchese...


Cosi'ammirando la baia ci fa' riflettere in quanto, il vero viaggio di scoperta non consiste nel vedere nuovi panorami ma nel vedere con occhi nuovi...e con questo spirito che si preannuncia l' inizio di una nuova giornata.
Abbattiamo la cappottina, togliamo il tendalino, apriamo la sacca della randa (il lazy bag) ed issiamo le vele per partire spinti soltanto dalla forza del vento dal paese di BOZAVA( dove abbiamo fatto dogana) alla volta della DAIA DI BRBINI.

 

 





...L' entusiasmo della navigazione a vela sino all' interno della baia dove abbiamo risalito il vento di bolina con una seria di virate a raffica all' interno del canale...ci aveveno fatto dimenticare che sotto coperta, in cucina, la nostra Laura stava sfilettando il pesce per il pranzo!!!...infatti esce e ci chiede quale sostanze avessimo assunto per arrivare a tanta euforia!! infatti le virate erano accompagnate dal tifo dell' equipaggio e dagli applausi agli addetti ai velicelli piu' forti... ed e' cosi' che vista l'acqua cristallina la tentazione era troppo forte ed iniziammo a tuffarci anche se misurava solo sedici gradi...potete immaginare!!.

Poi per riprenderci dalla freddura, eccoci che ci facciamo accarezzare dal sole...mentre gli altri preparano l' indiscusso aperitivo.
E dopo questo bel pomeriggio di sole, mare e aperitivi, riarmiamo la barca per la navigazione a vela (destinazione Iz-Veli); andiamo con il vento a traverso a piu' otto nodi di velocita' ed e' veramente amozionate. Il paesino e' molto grazioso e merita di essere visitato.


La prima cosa che fa' Andrea appena ormeggia la barca e' andare a prenotare al ristorante per tutto l' equipaggio; ci aveva promesso un' ottima cena di carne alla brace...e cosi' e' stato...

...dopo l' abbuffata e la grande bevuta il di' seguente e' all' insegna del lento risveglio e del totale relax...infatti tutti a poppa a prendere il sole...

cosi' il primo sole di aprile ci scalda e di li' a poco ci trasferiamo in un' altra baia, dall' acqua color turchese!!
Il nostro Ivano si esibisce in uno dei suoi show gastronomici: gnocchi al gorgonzola!!.
Si riparte a vela ed anche questa volta con il vento al traverso, per raggiungere il paese di SALI, dove faremo rifornimento di carburante e di acqua. 
Il paese ha anche una piccola marina dove finalmente ci possiamo fare una sana doccia. Nella serata tutti al disco pub a scatenarci tra cuba libre e balli!.

 

 

 

 

 

Purtoppo la notte vola e si riparte all' alba per il ritorno in Italia.

cosi' alle spalle lasciamo la costa croata.


 

 

 

 

 


     

Ivano e Laura euforici canticchiano sonetti a suon di onda; così pian piano ci portiamo verso la rotta del ritorno e la nostra amica bussola con il formidabile master, veniamo diretti, finchè all’orizzonte avvistiamo la costa marchigiana.

 
entriamo al porto turistico a far riposare la nostra MARAKAIBO, che ci ha pazientemente coccolato in questo splendido viaggio, dai colori turchesi, dalle morbide albe e spumeggianti tramonti, per poi ripartire alla prossima crociera...chissa'!!! , buttandovi come ho fatto io, perche' inconsciamente quel giorno quando apri' la porta della palestra, solo al termine della crociera, mi resi conto che aprii anche una porta del mio cuore dove vi era assopita la passione per il mare e l' immensita' della natura.
Cosi' grazie a cio' tutto riaffiora in me e la vela sara' parte dei miei colori, ed e' proprio per questo che dico a tutti voi:

BUON
VENTOOOO!!!!

 

 

 

 

 

Gite in barca a vela

links | risorse

© 2006-2007 Veladamare.it - gite in barca a vela - web and seo: labellarte.it